Giovedì, Febbraio 22, 2018

63° Convegno Nazionale SIFET 20-22 Giugno 2018 a Gaeta

GEOMATICA: APPLICAZIONI

EMERGENZE ED AMBIENTI ESTREMI   |   DALLA PROGETTAZIONE ALLA GESTIONE DI INFRASTRUTTURE  |  SITI EXTRAURBANI DI INTERESSE CULTURALE

Il Convegno si svolge presso il Castello Angioino Aragonese di Gaeta

 

Argomenti del convegno

Negli ultimi decenni la crescita progressiva della Geomatica ha comportato lo sviluppo di tutte le discipline del rilevamento: dalla Geodesia spaziale alla Topografia di precisione, dalla Fotogrammetria al Trattamento delle osservazioni, dalla Cartografia numerica al Telerilevamento, dai Sistemi Informativi Territoriali ai Sistemi di Supporto alle Decisioni fino alla Geomatica forense. Di qui nasce la necessità di fornire una forte motivazione culturale per la conoscenza e l'approfondimento delle discipline del rilevamento da parte non solo dei Geomatici in senso stretto, ma anche di tutte quelle categorie professionali tecniche che, a vario titolo durante la pratica operativa o all’interno di Enti, assumono responsabilità crescenti in tale ambito. A ciò si aggiunge la necessità per gli esperti di Geomatica di interagire in modo sempre più stretto con altri specialisti che operano nell'ambito della realizzazione e nella conservazione di una struttura/infrastruttura, potendo, in tal modo, offrire il precipuo contributo della disciplina dalle fasi preliminari della progettazione fino al processo del monitoraggio e controllo nel suo complesso nel rispetto della salvaguardia dell'efficienza e sicurezza di un'opera.
La SIFET, pertanto, propone per il convegno annuale un quadro aggiornato delle applicazioni della Geomatica nelle attività di rilevamento e monitoraggio di ambienti naturali, strutture e infrastrutture in contesti urbani ed extra-urbani, non soltanto in condizioni ordinarie ma anche in casi particolari e difficili o in condizioni emergenziali divenute sempre più frequenti nel nostro territorio. La 63a edizione sarà strutturata in sessione tematiche che riguarderanno le seguenti filiere produttive e decisionali:
- Rilievi in fasi di emergenza e in ambienti estremi (chairman: prof. Luca Vittuari)
- Tecniche moderne della Geomatica nella progettazione, realizzazione e gestione delle infrastrutture (chairman: prof. Stefano Gandolfi)
- Rilievo di siti extra-urbani di interesse culturale (chairman: prof. Fulvio Rinaudo)
Accanto alle sessioni tematiche, anche quest’anno si propongono due sessioni speciali:
- sessione ditte organizzata in modo pratico-applicativo al fine di mostrare un processo di rilevamento completo in un’area dedicata nelle vicinanze della sede del convegno. La sessione inizia con la fase “in campo”, in cui le ditte intervenute possono affrontare il rilevamento del tema proposto con le tecniche di cui dispongono interagendo direttamente con i partecipanti per mostrare effettivamente l’efficacia delle soluzioni proposte. La sessione prosegue il giorno successivo con la fase “elaborazione” che permette di completare il processo operativo mostrando le soluzioni per il data processing proposte dalle ditte al fine di produrre gli elaborati finali.

- sessione benchmark volta ad esplorare una tematica innovativa di elaborazione dei dati (ad esempio fotogrammetria basata su immagini oblique). Il Comitato Scientifico ha predisposto un dataset completo idoneo per questa attività; la partecipazione è aperta a tutti, soci e non soci nonchè alle ditte che sostengono l’associazione SIFET e prevede una registrazione gratuita all’iniziativa (per maggiori dettagli visita la pagina dedicata di questo sito).

Il Convegno SIFET 2018 propone nuovamente il Premio Giovani Autori provenienti dagli ambiti professionali, formativi e della ricerca, giunto ormai alla VI edizione (per il bando, consultare la pagina dedicata su questo sito).
Il Convegno SIFET 2018, in prosecuzione con l’esperienza positiva degli anni precedenti, propone 3 corsi di aggiornamento su:
Posizionamento GNSS con software open source (4 ore),
Gestione di dati cartografici con software open source (4 ore),
- Geomatica di base (4 ore).
Confermate anche per l'edizione 2018 le iniziative scientifiche e i riconoscimenti (maggiori informazioni alla pagina Istruzioni per gli autori):
- Possibilità di pubblicazione sulla rivista internazionale della SIFET - L’edizione 2018 sarà collegata ad alcune Special Issue 2018 sulla rivista Applied Geomatics (Scopus Citescore 1.08, SJR 2015: 0.323) inerente una delle tematiche trattate nel convegno (per maggiori informazioni, consultare la Call for papers specifica). 
- Tutti i contributi accettati come poster e presentati durante il convegno parteciperanno al “Premio Poster”, in cui verrà premiato il miglior poster per ogni sessione tematica. Il premio della competizione sarà una pergamena e l’iscrizione a SIFET per un anno.
 
Calendario del convegno

19 Giugno - Corsi di aggiornamento

20 Giugno - Mattina: inaugurazione e saluti | Pomeriggio: sessione Rilievi in emergenza e in ambienti estremi; sessione Tecniche moderne della geomatica nella progettazione,  realizzazione e gestione delle infrastrutture; sessione poster

21 Giugno - Mattina: sessione Siti extraurbani di interesse culturale; sessione Benchmark | Pomeriggio: sessione Demo "in the field" 

22 Giugno - Mattina: sessione Premio giovani autori; sessione Demo "in processing"; saluti e chiusura convegno

Questo sito utilizza cookie tecnici e cookie analytics per il suo funzionamento ed il miglioramento dell'esperienza utente. Questo sito non usa cookie di profilazione. Proseguendo nella navigazione o accettando la presente informativa, presti il consenso all'uso dei cookie fatto da questo sito.